Les Friches

Promuove la creatività, la manualità, il gioco spontaneo, l’esplorazione dello spazio urbano attraverso la progettazione di attività formative e laboratoriali per bambini ed adulti.

Les Friches nasce a Macerata nel 2011 e si muove in due ambiti dinamici e ricchi di contaminazioni: Les Friches e Les Friches|fattoamano. Daniela Brascugli, Roberta Trovato e Samanta Ubaldi sono l’anima di questa originale e creativa realtà.
Les Friches progetta, realizza e documenta attività per bambini e adulti volte a sviluppare il pensiero progettuale creativo e il fare manuale. Indaga lo spazio urbano attraverso il gioco spontaneo, la progettazione partecipata e l’autocostruzione con il coinvolgimento degli abitanti (in particolare dei bambini) per ripensare insieme i luoghi pubblici della città. Rintraccia nel fuori un ambiente privilegiato di apprendimento continuo. Organizza, tiene in prima persona e promuove attività formative sulle tematiche proprie dell’associazione.
friche è un termine francese utilizzato dall’agronomo paesaggista Gilles Clement nel Manifesto del Terzo Paesaggio ed indica le aree incolte del pianeta, rifugio per la diversità.

Les Friches | fattoamano

Etichetta di prodotti di eco-design, “pezzi unici” ideati, progettati e realizzati a mano da Les Friches per bambini ed adulti.

Tutti gli “oggetti” di Les Friches | fattoamano nascono da processi creativi: la ricerca e la scelta di materiali di origine naturale, di post-consumo e scarti di lavorazione; il rispetto delle caratteristiche fisiche e dimensionali dei materiali utilizzati; l’elaborazione giocosa delle idee e la sperimentazione delle intuizioni; la contaminazione continua tra le attività, svolte con bambini ed adulti, e i prodotti fattoamano. I materiali vengono attinti da una piccola rete di fornitori locali acquisita nel tempo, selezionati, osservati e sperimentati per ispirare la creazione di un oggetto, un arredo, un’installazione o un’attività laboratoriale. In tutte le creazioni si cerca di non stravolgere il “prezioso” materiale recuperato, si utilizzano piccoli strumenti e gesti esperti per dargli nuova veste:  pieghe, incastri, buchi, cuciture … pochi tagli, poca colla e pochi scarti. Tutto questo porta alla realizzazione di una serie di Les Friches|fattoamano rivolta al mondo domestico e all’ambiente urbano, ai contesti culturali e a quelli educativi.
Sono prodotti semplici e versatili nell’uso, pezzi unici a edizione limitata: dispositiviLUDICI, ESTROgeni, nonsoloARREDO e inCARTAti.

Les Friches siamo noi!

Daniela

Daniela

architetto

"Aperse la finestra: la città non c’era più, era stata sostituita da un foglio bianco."

Roberta

Roberta

architetto

"Un giorno, sulla striscia d’aiola d’un corso cittadino, capitò chissà donde una ventata di spore e ci germinarono dei funghi. Nessuno se ne accorse tranne il manovale Marcovaldo che proprio lì prendeva ogni mattina il tram."

Samanta

Samanta

laureata in Scienze della Comunicazione

"Andò al lavoro a piedi; i tram erano fermi per la neve. Per strada, aprendosi lui stesso la sua pista, si sentì libero come non s’era mai sentito."